I.I.S. Il Tagliamento | I.T.Ag. | I.T.I. | I.P.S.C. | I.T.E.T.
Via degli Alpini 1 33097 Spilimbergo | Pn
PEC: pnis00400g@pec.istruzione.it | Cod.Mec. PNIS00400G | Codice univoco ufficio UFID2W

ALLEGATO 16 - Norme per il recupero delle lacune

I recuperi si svolgono in itinere e quelli estivi in due trance: nei mesi di giugno-luglio enella seconda parte del mese di agosto.

La verifica infraquadrimestrale del debito colmato-non colmato relativo al primoperiodo deve essere effettuata entro i consigli di classe di marzo e l’esito riportatonell’apposita sezione del registro elettronico.

La verifica definitiva delle lacune deve essere effettuata di norma entro la fine dell’anno scolastico e comunque non oltre la data di inizio delle lezioni dell’annosuccessivo. L’esito della prova viene poi comunicato in sede di scrutinio differito.

I corsi di recupero estivi prevedono da un minimo di 5 ore ad un massimo di 1 ore per docente. La verifica delle lacune deve essere sempre effettuata dal docentecurriculare, anche quando il corso è tenuto da un altro docente.

Le attività di recupero in itinere pomeridiano vengono realizzate anche utilizzando il recupero del minutaggio e alcuni dei docenti assegnati con l’organico potenziato.

Parte delle ore dell’organico potenziato e delle ore a disposizione di ciascun insegnantepossono essere utilizzate anche al mattino per attività di supporto all’insegnante titolare della materia.

Gli allievi (i genitori per i minorenni), che non intendono avvalersi delle opportunità di recupero offerte dall’Istituto, devono effettuare formale rinuncia su apposito modulo reperibile in segreteria didattica. Si fa presente che, comunque, gli studenti sono tenuti a partecipare alle verifiche finali, nella data stabilita dalla Scuola, sulla base delle quali si conclude lo scrutinio con il giudizio definitivo: promozione o non ammissione alla classe successiva.